MeteoLecco Homepage
Osservatorio meteorologico
Dati in diretta
Grafici ultime 24h
Estremi giornalieri
Estremi mensili
La stazione meteo
Situazione attuale
Immagini satellitari
Rilevamenti Radar
Radiosondaggi
Carte meteo
Idrometria
Previsioni
Provincia di Lecco
Lombardia
Allerta meteo
Reportages
Temporali
Nevicate
Didattica
Parametri meteo
Links
Contatti
 
 
 
Radiosondaggi - Analisi della stabilità atmosferica  
 
Rilevamento del alle ore
Stazione di  
 
   
 
 
 
Liv.:
 pressione atm. [hPa]
U.R.:
 umidità relativa [%]
Quota:
 altitudine [m s.l.m.]
W.B.:
 wet bulb [°C]
Temp.:
 temperatura [°C]
Vel.:
 velocità del vento [km/h]
D.P.:
 dew point [°C]
Dir.:
 direz. del vento [° - sect]
       
Liv.
hPa
Quota
m slm
Temp.
°C
U.R.
%
D.P.
°C
W.B.
°C
Vel.
km/h
Dir.
° (sect)
1013
1000
979
969
925
901

850

823
819
776
763
728
722
709
700
695
645
634
631
627
615
582
580
561
555
543
520
508
503

500

490
487
465
406
400
357
300
299
273
271
255
253
250
242
218
208
205
200
198
196
191
186
182
175
174
169
167
163
158
156
150
137
131
128
124
113
103
100
103
211
386
470
851
1065

1535

1793
1832
2259
2393
2765
2830
2973
3074
3130
3712
3846
3883
3932
4082
4507
4534
4788
4870
5035
5364
5540
5615

5660

5811
5857
6199
7184
7290
8089
9270
9292
9891
9940
10333
10384
10460
10668
11326
11618
11707
11860
11922
11984
12144
12307
12441
12682
12718
12900
12975
13130
13328
13409
13660
14233
14516
14662
14863
15450
16036
16220
10.6
8.6
7.0
7.2
5.0
3.8

0.4

-1.3
-0.9
-2.4
-2.9
-4.3
-4.5
-3.9
-4.7
-5.2
-10.0
-11.1
-9.1
-9.1
-8.9
-12.3
-12.5
-13.5
-13.8
-14.4
-15.6
-16.3
-16.7

-16.9

-17.7
-17.9
-21.1
-28.3
-29.1
-36.1
-45.7
-45.9
-50.5
-50.9
-53.9
-54.1
-54.3
-55.7
-59.9
-61.7
-62.0
-62.5
-62.7
-62.7
-62.8
-62.9
-62.8
-62.7
-62.7
-56.9
-56.5
-55.6
-54.5
-54.7
-55.3
-56.8
-57.5
-57.8
-58.3
-59.8
-61.3
-61.5
35
40
39
24
30
22

34

43
43
55
59
73
76
68
72
74
90
95
71
67
57
61
61
4
4
4
5
6
10

13

38
26
49
42
46
69
68
68
68
68
60
42
47
62
30
45
40
33
33
32
28
25
18
11
10
1
1
1
1
1
2
2
2
2
2
2
2
2
-4.4
-4.4
-6.0
-11.8
-11.0
-16.2

-13.6

-12.3
-11.9
-10.3
-9.8
-8.3
-8.1
-8.9
-8.9
-9.1
-11.3
-11.8
-13.4
-14.0
-15.9
-18.4
-18.5
-47.5
-47.4
-47.1
-46.6
-46.3
-41.7

-38.9

-28.7
-32.9
-29.1
-37.3
-37.1
-39.7
-49.1
-49.3
-53.8
-54.2
-58.1
-61.1
-60.3
-59.5
-68.9
-67.7
-68.7
-70.5
-70.7
-71.1
-72.0
-72.9
-74.8
-78.2
-78.7
-87.9
-86.5
-85.6
-84.5
-84.5
-84.3
-85.3
-85.7
-86.0
-86.3
-87.3
-88.3
-88.5
4.6
3.5
2.1
0.9
-0.4
-2.1

-3.9

-4.8
-4.5
-5.1
-5.3
-5.8
-5.8
-5.8
-6.3
-6.6
-10.4
-11.3
-10.5
-10.7
-11.0
-14.0
-14.2
-17.5
-17.8
-18.3
-19.3
-19.9
-20.0

-20.1

-19.9
-20.5
-22.6
-29.4
-30.1
-36.4
-45.9
-46.1
-50.6
-51.0
-54.0
-54.2
-54.4
-55.8
-60.0
-61.8
-62.1
-62.6
-62.8
-62.8
-62.9
-63.0
-62.9
-62.8
-62.8
-57.2
-56.8
-55.9
-54.9
-55.1
-55.6
-57.1
-57.8
-58.1
-58.6
-60.1
-61.5
-61.7
0
6
6
6
4
7

19

15
15
7
19
28
33
43
50
54
44
46
46
46
43
35
35
44
46
41
70
78
80

78

78
78
78
80
80
83
91
91
109
109
104
104
102
102
100
98
98
87
81
70
56
67
76
98
94
72
65
46
57
61
76
48
31
26
31
54
31
31
--
175° (S)
186° (S)
191° (S)
215° (SW)
241° (WSW)

300° (WNW)

288° (WNW)
286° (WNW)
265° (W)
260° (W)
325° (NW)
328° (NNW)
335° (NNW)
340° (NNW)
340° (NNW)
345° (NNW)
333° (NNW)
329° (NNW)
325° (NW)
326° (NW)
330° (NNW)
330° (NNW)
326° (NW)
325° (NW)
310° (NW)
345° (NNW)
341° (NNW)
340° (NNW)

340° (NNW)

340° (NNW)
339° (NNW)
338° (NNW)
335° (NNW)
335° (NNW)
331° (NNW)
325° (NW)
325° (NW)
330° (NNW)
331° (NNW)
338° (NNW)
339° (NNW)
340° (NNW)
341° (NNW)
343° (NNW)
345° (NNW)
345° (NNW)
345° (NNW)
345° (NNW)
340° (NNW)
330° (NNW)
314° (NW)
300° (WNW)
310° (NW)
312° (NW)
322° (NW)
326° (NW)
335° (NNW)
307° (NW)
295° (WNW)
305° (NW)
350° (N)
355° (N)
340° (NNW)
310° (NW)
300° (WNW)
335° (NNW)
320° (NW)
 
 
 
 
 Parametri ricavati dal radiosondaggio   
Spessore 1000 hPa - 500 hPa: 5449.00 m
 
E' la misura in metri dello spessore dello strato atmosferico delimitato dai livelli barometrici di 1000 hPa e 500 hPa.
Livello di convezione libera (LFC): --- hPa (--- m)
 
Corrisponde al primo livello dell'atmosfera dove una particella d'aria sollevatasi dalla superficie è in grado di continuare a salire senza che le venga fornita energia dall'ambiente circostante. In situazioni di atmosfera molto stabile, con ad esempio bassi strati secchi o inversione termica, è possibile che non si abbia un LFC.
Livello di condensazione forzata (LCL): 778.19 hPa (2315 m)
 
Esprime il livello dove ha inizio la condensazione dell'umidità presente nell'aria. In presenza di nubi cumuliformi, corrisponde alla quota della base della nube.
Livello di equilibrio (EL): --- hPa (--- m)
 
Corrisponde alla quota oltre la quale i processi convettivi tendono ad arrestarsi; rappresenta pertanto il massimo sviluppo in altitudine delle correnti ascensionali.
Energia potenziale convettiva disponibile (CAPE): --- J/Kg
 
Esprime il potenziale convettivo dell'atmosfera, ricavato in base alla capacità che ha una particella d'aria di "galleggiare" nei vari strati.
Inibizione convettiva (CINS o CINH): --- J/Kg
 
Esprime la quantità di energia necessaria per sollevare una particella d'aria dalla superficie fino al livello di convezione libera. Tale valore è concettualmente l'inverso del CAPE: rappresenta in sostanza la capacità di contrastare lo sviluppo dei moti convettivi. Essendo una quantità di energia che bisogna fornire, viene considerata in segno negativo.
Acqua precipitabile: 10.43 mm
 
Esprime il quantitativo totale di vapor acqueo contenuto della colonna d'aria, espresso in mm di acqua.
ALTRI INDICI DI STABILITA' ATMOSFERICA
Lifted Index (LI): 20.09
Showalter Index (SI): 18.27
K Index (KI): -0.50
Vertical Totals Index (VTOT): 17.30
Cross Totals Index (CTOT): 3.30
Total Totals Index (TT): 20.60
SWEAT Index (SWEAT): 62.00
Bulk Richardson Number (BRN): ---
 
Valutazione complessiva:
CONDIZIONI SFAVOREVOLI ALLO SVILUPPO
DI FENOMENI TEMPORALESCHI
 
 
 
 
 Guida alla lettura del radiosondaggio   
La sonda meteorologica
 
I valori di temperatura, pressione ed umidità dell'aria alle varie quote della troposfera vengono misurati periodicamente tramite un pallone sonda che, partendo dal suolo, ascende a velocità pressochè costante comunicando via radio i dati raccolti ad una stazione a terra. Valutando inoltre lo spostamento della sonda dal punto di lancio, è possibile risalire all'intensità e alla direzione del vento alle diverse quote. La tabella qui sopra riassume i valori acquisiti, in ordine con l'aumentare della quota di rilevazione.

Il diagramma temperatura/pressione
 
I dati acquisiti tramite il radiosondaggio possono essere efficacemente riassunti in un grafico che riporta la temperatura sull'asse orizzontale e il livello barometrico (con relativa quota altimetrica) sull'asse vericale. Le due curve principali (in nero nell'immagine a inizio pagina) rappresentano l'andamento della temperatura dell'aria e del punto di rugiada in funzione della quota. La velocità e la direzione di provenienza del vento alle varie quote è indicata a lato. Possono essere tracciate anche altre curve importanti per valutare la stabilità atmosferica, come ad esempio quella dell'adiabatica satura (esprime la termovariazione adiabatica verticale in presenza di aria satura).

Gli indici di stabilità atmosferica
 
Con l'impiego di apposite formule, dai dati acquisiti si ricavano una serie di parametri, riassunti nel riquadro qui sopra. Si è cercato di descriverne brevemente il significato, anche se l'argomento è piuttosto tecnico e potrebbe risultare di difficile comprensione. Si tratta sostanzialmente di indici dal cui valore è possibile valutare il grado di stabilità dell'atmosfera, e, di conseguenza, la probabilità che si possano sviluppare fenomeni temporaleschi più o meno intensi.
Per facilitarne la lettura e l'interpretazione è stato aggiunto un codice a colori che, per ciascun parametro, esprime quanto esso sia favorevole allo sviluppo dei fenomeni temporaleschi:

molto poco favorevole
poco favorevole
moderatamente favorevole
molto favorevole

estremamente favorevole

NOTA BENE: prevedere un temporale è cosa estremamente difficile; praticamente impossibile è pronosticare esattamente l'ora e il luogo dove si svilupperà, se non a distanza di pochi minuti. Ancora più arduo è stimare l'intensità dei fenomeni eventualmente associati, come la grandine o le trombe d'aria. Le indicazioni fornite in questa pagina si limitano ad esprimere una PROBABILITA', non una certezza, e sono pertanto ad uso ed interesse esclusivamente personale.

 
 

Copyright © 2004 - 2015 MeteoLecco - All rights reserved | PRIVACY POLICY